Christian Sida
chridart
Facit indignatio versum.
Giovenale


Ingiuriare i mascalzoni con la satira è cosa nobile: a ben vedere significa onorare gli onesti

e-mail : crida83@gmail.com

link opere: www.arsmeteo.org

 

www.giovaniartisti.it/christian


CURRICULUM
Christian Sida
anno 1983 , residente a Torino. Conseguo il Diploma di Maestro d'Arte nel 2001 presso l'Istituto Statale d'Arte A.Passoni.
Nel 2002, mediante l'invio di alcuni disegni, e un colloquio a Firenze, ottengo la possibilità di iscrivermi presso la Scuola Internazionale di Comics di Firenze (con classi a numero chiuso). Frequento il I° anno di corso di specializzazione per le tecniche del fumetto conseguendone l'attestato a fine anno.
Nel 2003 Diploma d'Arte Applicata presso l'Istituto d'Arte A.Passoni. Mi iscrivo all'Accademia ALbertina di Torino, corso di Pittura e nel Marzo 2008 conseguo la Laurea Quadriennale con una tesi su "Analisi e Fondamenti della Satira: La Critica e i suoi aspetti comunicativi" con la valutazione di 110/110. Termino il il Biennio Specialistico di Pittura discutendo una tesi dal titolo "La rappresentazione per immagini, il suo valore simbolico e le icone come strumento di comunicazione visiva e sociale", specializzazione in Critica d'arte e Metodologia del Contemporaneo laureandomi con 110/110 e lode.

POETICA E PERCORSO ARTISTICO

In un mondo in cui "la potenza delle immagini" è altamente invasiva, le opere proposte diventano (come del resto tutto il percorso evolutivo del mio percorso artistico) strumento di comunicazione visiva e sociale. Cercando di sottolineare il concetto di comunicazione per immagini nell'opera d'arte come analisi della situazione sociale politica e globale di un determinato periodo storico. Tutto ciò nasce dall'esigenza di una pittura figurativa più esplicita e più legata alla realtà sociale del nostro tempo, descritta per mezzo della rappresentazione delle immagini. Detto ciò, riflessioni ed osservazioni mentali scaturite da elementi del reale e dal contesto storico-sociale-globale della "società dell'immagine" si trasformano in composizioni figurative di carattere simbolico e iconico, dando luogo ad un esercizio critco-satirico tra arte e società. Al fine di creare una forma di indagine sulla realtà attuale in forma di memoria storica.


INTRODUZIONE

Tra l'attività creativa di Christian Sida e la sua ricerca teorica c'è una piena coincidenza di intenti e una continua reciprocità di scambi: la seconda sostiene la prima, la quale a sua volta invera l'altra, ne realizza i presupposti nella prassi artistica e ne costituisce l'indispensabile verifica. Per lui la priorità dell'agire sociale e politico attraverso l'immagine è fondamentale. Una prassi puramente estetica sarebbe per lui vuota e fredda, quasi insensata. Attraverso i suoi lavori egli esprime una passione civile vibrante, animata da una genuina indignazione morale, che lo porta a creare immagini che aspirano a intervenire nel vivo della realtà che lo circonda e lo sollecita. Non è un caso che in uno dei suoi lavori più complessi e densi di riferimenti egli inserisca la propria stessa figura, che appare protagonista di una stupefatta scoperta della realtà che gli si para dinnanzi. Egli si raffigura infatti come un gigantesco Gulliver, che si affaccia sotto un'arcata a contemplare un universo drammatico e violento popolato di creature simboliche e quasi senza tempo, ma che rinviano al mondo nostro attuale. Le radici della sua cultura e della sua satira affondano nel terreno, ancora fecondissimo, delle avanguardie storiche del Novecento, per la grande stagione tedesca che precede, accompagna e segue la Prima Guerra Mondiale, durante la quale si sono avvicendati l'espressionismo della Bruecke, la protesta dadaista e le sue straordinarie provocazioni e sperimentazioni, e infine la forza satirica amara e ribelle della Nuova Oggettività. Ma il patrimonio di immagini da cui egli trae spunto è assai più vasto, risale a Goya e più indietro fino a Caravaggio, di volta in volta citati testualmente o personalissimamente rivisitati. Ma in fondo i pretesti contano solo fino a un certo punto. Ciò che importa, affinchè l'arte sia "un servizio universale per l'umanità", è che essa comunichi, colpisca, provochi, stimoli la mente e la sensibilità dello spettatore, la disturbi e la turbi; bisogna che essa non assecondi mai la sua vocazione alla tranquillità e alla certezza; bisogna che ne metta in discussione le opinioni più banale e scontate, ma anche le convinzioni più meditate e profonde. Solo cosi essa può aprire la porta a quella "comunicazione intersoggettiva" che è l'aspirazione fondamentale dell'artista. Charles Baudelaire sosteneva che la critica autentica dovesse essere “parziale, appassionata, politica”. Questi tre aggettivi possono agevolmente servire ad una definizione ideale dell'arte stessa, che credo Christian Sida condivida.


Torino, 10 marzo 2010 Willy Beck

 

ESPOSIZIONI ED EVENTI ARTISTICI
-Marzo 2004 "Opere di piccolo formato" presso il Centro Culturale Principessa Isabella
nella mostra "Albertina Isabella"
-Giugno2004 Simposio di Pittura: Ateliermaglio presso il Cortile del Maglio
-Settembre 2005 partecipazione al Premio Nazionale di Pittura "Luigi Brambati Umanità e Pittura" seconda edizione con relativo catalogo
-Novembre 2005 Paratissima
-Maggio 2006 mostra "Figurazioni Oggi" presso il Circolo Culturale Lucano Giustino Fortunato
-Giugno 2007 esposizione presso il Conservatorio di Torino, tela di 6 m x 6 m
-Luglio 2007 esposizione a Milano presso lo spazio Guicciardini nella mostra "Intersezioni"
-Ottobre 2007 partecipazione all'evento "Paratissima" presso le ex carceri Le Nuove di Torino
-Novembre 2007 esposizione alle ex carceri "Le Nuove" nell'ambito della mostra Ars Captiva: percorsi di liberazione creativa con relativo catalogo
-Aprile 2008 esposizione permanente presso il passante ferroviario di Milano
-Maggio 2008 - mostra personale presso il Circolo Culturale Dr. Sax
-Luglio 2008 - realizzazione progetto d'intervento d'Arte Pubblica, “Un Ponte di Comunicazione” con la partecipazione della “cooperativa d'animazione Valdocco” zona Stadio Delle Alpi, strada Altessano, tramite il comune di Torino.
-Agosto, Settembre, Ottobre 2008 - esposizione Presso il Cafè 21, Piazza Vittorio Veneto, per la creazione di nuove etichette per le bottiglie di Assenzio
-Agosto 2008 - Workshop Internazionale “Real Presence” a Belgrado con relativa mostra presso “House of Legacy”
-Settembre 2008 - Workshop “Real Presence” presso il Museo d'Arte Contemporanea “Castello di Rivoli” con relativa mostra finale all'interno della “Manica Lunga”.
-Settembre 2008 – Realizzazione “Penna d'Artista – Pen Parej , per l'Anniversario dei 50 anni      legato alla manifestazione “To Be Settimo”.
-Ottobre 2008 - Workshop con Matthew Barney presso la Fondazione Merz con relativo catalogo
-Gennaio 2009 – Collettiva presso la Cavallerizza Reale di Torino
-Gennaio 2009 - Opera selezionata nell'ambito della Performance artistica/concorso inclusa nel catalogo “Ab Sin The 21” svolto presso il Cafè 21
-Gennaio 2009 – Selezione presso l'Accademia delle Belle Arti di Atene nell'ambito del Progetto Mithos – Shakespeare. Video dal titolo “Play-Shakespeare”.
-Gennaio 2009 esposizione-collettiva presso l'Ambarabar in Via Borgo Dora, Torino

-Aprile 2009 esposizione alla prima edizione di "Biennale della Democrazia 2009" presso le Officine Caos con relativo catalogo
-Maggio 2010 Personale presso La Cavallerizza Reale di Torino

- Gennaio 2010 Mostra dal titolo "Sogni" fumetti di belle arti , esposizione presso Accademia Albertina delle Belle Arti di Torino, spazi espositivi grafica d'arte
Maggio 2010 Personale presso La Cavallerizza Reale di Torino
 
- Luglio 2010 Mostra collettiva ”Arte sulle rive dell'Arno, Festival Internazionale del Piccolo Formato, presso il GAMeC, Galleria d'Arte Moderna e Contemporanea, Art Gallery CentroArteModerna di Pisa, curatore Massimiliano Sbrana.

- Luglio 2010: Mostra presso il Comune di Sondrio, nella contrada Scarpatetti nell'ambito della Mostra-Concorso “ScarpatettiArte”
Settembre - Ottobre - Novembre 2010 - Esposizione CORPIFUTURO (progetto ideato insieme allo scultore Piero Gilardi) nell'ambito dell'iniziativa per i festeggiamenti dei trent'anni della Cooperativa Animazione Valdocco. Da Settembre a Novembre nelle Piazze di undici comuni del Piemonte.
- Gennaio - Febbraio 2011 - Mostra del Mini quadro e della Mini scultura presso la Galleria d'arte moderna "Alba" a Ferrara, a cura di Roberto Puviani, con relativo catalogo
- Febbraio 2011 - Mostra d’arte Contemporanea a scopo benefico, organizzata da Daniela Arionte della galleria “Dietro le quinte arte” e dalla dott.ssa Sara Pettinato, presidente dell’Associazione Onlus “Agata donna per le donne”.
"Agatarte - Il respiro dell'animo, Agatarte – Il respiro della libertà",                                Palazzo della Cultura – Ex Convento S. Placido, Via Museo Biscari 11 e                           Via Vitt. Emanuele 121 - Catania
- Novembre 2011 - Paratissima - Torino
- Febbraio 2012 - Mostra d'Arte Contemporanea dal titolo "Arte senza Maschera" a cura di Daniela Accorsi, nella Casa di Corto Maltese - Casa Museo - Venezia
 - Marzo 2012- Mostra Collettiva sul disegno e lo schizzo dal titolo "Sketchika" a cura di Daniela Accorsi, presso la Galleria Spazio San Giorgio a Bologna
- Aprile/Maggio 2012- Mostra d'Arte Contemporanea dal Titolo "Lirica Materia" a cura di Daniela Accorsi, presso la Galleria Emma Infante a Torino
- Aprile/Maggio 2012- Mostra d'Arte Contemporanea dal titolo "Gesto e Colore" a cura di Daniela Accorsi, presso la Galleria Punto Arte - Modena
- Maggio 2012 - Mostra d'Arte Contemporanea presso la Galleria "AccorsiArte" a cura di Daniela Accorsi - Torino
- Luglio 2012 - Mostra/Evento StreetArt, nell'ambito del Concorso/Festival "BLOOM, alla conquista dello spazio pubblico" Seconda Edizione, per i soli Finalisti, nel Territorio Urbano di San Vito di Leguzzano - Vicenza
- Luglio 2012 - Mostra d'Arte Collettiva nell'ambito della Prima Edizione del Concorso "Les Couleurs de l'amè" , presso le sale espositive della Villa Magdalena, Villa Artistica sita a Nice, Francia, Costa Azzurra.
- Novenbre 2012 – Mostra d'Arte Contemporanea presso la Galleria "AccorsiArte" a cura di Daniela Accorsi – Torino
- Maggio 2013 - Mostra a Trieste presso Palazzo Costanzi nell'ambito del Progetto Espositivo "ArteFatto - Soft Power " previa precedente selezione. Con relativo catalogo
- Marzo 2014 - Mostra presso la Galleria "Casa dei Carraresi" a Treviso nell'ambito del Premio ARTPROTAGONIST2014 Premio Internazionale di Arte Contemporanea , come finalista
- Dicembre 2014 - Opera selezionata all'interno della prima edizione di "The Time is Now" Creative Arts Contest 2014, Mostra virtuale presso Istao (Ancona) in Dicembre-Gennaio. In Maggio Mostra al Festival di cultura Olivettiano
_ Aprile 2015 Mostra Tris di Artisti Outsider & Insider nell'ambito del Progetto MAI VISTI E ALTRE STORIE presso la Galleria Ingenio Arte Contemporane a cura di Tea Taramino. Torino
_ Marzo-Maggio 2016 Mostra - Personale presso "Sovietniko" , via Cibrario 9 , Torino
e-mail : crida83@gmail.com




...quello che ArsMeteo° conosce grazie a Christian Sida:
disegni gulliver processo tela pantoni calcoli berlusconi indelebile rivisitazione citazione trittico tentacoli dolore plexiglas serie quadrato pertini piovra dedica mafia amore patinata artista occhi bagarella fumetto easy pennello intervista utopie lewis carta disperazione esternazioni equazioni acquarello omaggio personaggi china pantone acrilico rete equazione facce matematica stampe sandro_pertini guerra pinocchio bestiario
ArsMeteo